:: gptavazzano.org

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Marcia del Nebbiolo

19 Marzo 2017 - Essere o non essere?

E-mail Stampa PDF

Il dubbio amletico era essere o non essere? Sicuramente gli oltre 2400 podisti che oggi hanno affollato i sentieri che attraversano la campagna lodigiana non avevo dubbi sul doverci essere. La Marcia del Nebbiolo ormai è un appuntamento fisso, un rito. Puntualissima la terza Domenica di Marzo ad annunciare l’arrivo della primavera. Poco sarebbe contato anche se le previsioni meteo non fossero state propriamente idilliache. I runners sono gente tosta e tutti i giorni dell’anno sono pronti ad indossare le scarpette perché tanto alla fine tutto scorre anzi, visto che siamo diventati tutti un po’ più filosofi grechi, “panta rei”. Quando poi sono le nuvole a farla da padrone “singing in the rain” per continuare a citare la famosa Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani. Correre non è solo un’ora d’aria, chiedetelo a tutti loro e tutti vi risponderanno come un mantra che è una droga della quale non possono farne a meno. Endorfine, una delle sostanza stupefacenti più potenti e benefiche al mondo. Il Gp Tavazzano, con la sua esperienza ormai quarantennale, da sempre cerca di mettere tutti nella condizione di raggiungere il runner’s high, lo sballo del corridore, allestendo ben sei percorsi da 4 ai 25 chilometri. Un lavoro meticoloso, che richiede molto tempo e l’impegno di molte persone per la segnaletica, i ristori, la sicurezza.  Sicurezza che anche quest’anno è stata messa al primo posto con l’impiego dei volontari della Protezione Civile, della Croce Rossa Italiana, dell’Associazione dei Carabinieri in congedo e della Polizia Locale. Nulla viene lasciato al caso ma serve anche un po’ di fortuna ed oggi gli Dei sono stati benevoli regalandoci una Domenica mattina dal cielo velato ma dal gusto già primaverile ed i colori della natura e degli ambienti rurali che la corsa ha attraversato erano già quelli della bella stagione. Peccato che il tutto sia volato così in fretta, ma visto che i lavori per la quarantesima edizione sono già iniziati, non ci resta che attendere e….omm!!!

 

19 Marzo 2017 - 39 Marcia del Nebbiolo

E-mail Stampa PDF

 

 

 

 L'attesa è quasi finita

 

#runandfriends #MDN39

 

39a Marcia del Nebbiolo

Domenica 19 Marzo 2017

Km 4-8-12-17-21-25 

 

Rimani collegato per avere in anteprima tutti gli aggiornamenti e le info sull' evento oppure seguici sui nostri account ufficiali Facebook e Twitter

 

La marcia del Nebbiolo è una marcia internazionale non competitiva a passo libero aperta a tutti con percorsi di 4, 8, 12, 17, 21 e 25 Km costituiti per l'80% da percorso sterrato e 20% asfaltato. Ogni 5 Km circa su tutti i percorsi si troveranno dei punti di ristoro. La marcia è valida per la vidimazione dei concorsi FIASP Piede Alato e IVV.

A seguito della competizione verrà assegnato il 15° TROFEO MEMORIAL FABIO GIROMETTA.

Riconoscimento individuale: ai primi 1500 partecipanti sarà offerta il dolce tipico lodigiano alle mandorle "La Tortionata Mazzucchi".

Riconoscimento gruppi:
                                                  
Ai primi 8 gruppi - cesti con prodotti gastronomici
                                                   Dal 9° in poi - coppe e trofei
                                                   Ai gruppi locali - trofeo alla memoria e coppe 

 

    chiavi4.bmpPrevisto il servizio di custodia chiavi

 

Disponibile il servizio doccia presso la palestra Comunale

 

TUTTI I DETTAGLI PER PARTECIPARE
 

RITROVO presso il Centro Civico G. Mascherpa di Tavazzano alle ore 7:30. Click sulla mappa per ulteriori dettagli.

Centro Mascherpa, Tavazzano Con Villavesco


 

ORARI partenza libera dalle ore 8:00 alle 8:30

 

COSTI D'ISCRIZIONE                  

5,00€ quota con riconoscimento (+ 0.50€ per i non tesserati Fiasp)

2,00€ quota senza riconoscimento (+0.50€ per i non tesserati Fiasp)

 

PRENOTAZIONI GRUPPI 

da Lunedì 13 Marzo a Sabato 18 Marzo telefonare a:

  •  Andrea Girometta - 0371 761451
  • Tino Dossena - 0371 761255
  • Giovanni Fasoli - 0371 761633

da Martedì 01 Marzo a Sabato18 Marzo scrivere a:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Specificare il numero di partecipanti con riconoscimento e senza riconoscimento, se tesserati Fiasp o non tesserati. Riceverete una mail di conferma dell' avvennuta registrazione. PRENOTARSI CONVIENE.

 

CASSE PER LE ISCRIZIONI E IL RITIRO DEI CARTELLINI

Il 19 Marzo dalle ore 07.30 funzioneranno le seguenti casse dove sarà possibile iscriversi e ritirare i cartellini di partecipazione. Prenotarsi con anticipo sarà conveniente per tutti in quanto la procedura sarà più rapida.

 SINGOLI  TESSERATI FIASP
 NON TESSERATI FIASP
 GRUPPI  AFFILIATI FIASP PRENOTATI
 AFFILIATI FIASP NON PRENOTATI
 NON AFFILIATI FIASP

 

IMPORTANTE: Dal 01/01/12 è stato introdotto nello statuto Fiasp il D.P.C.N. del 03/01/10 pubblicato in G.U. n.296 del dicembre 2010 con il quale si è resa obbligatoria "l'assicurazione per tutti i soggetti partecipanti alle manifestazioni sportive". Per questo tutti i soggetti non tesserati Fiasp dovranno iscriversi fornendo alle apposite casse (vedi sopra) NOME - COGNOME - DATA DI NASCITA e versando una quota supplementare di EU 0,50 ( i gruppi prenotati possono consegnare la lista completa di tutti i dati direttamente alla cassa).

 

 INFORMAZIONI

mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  telefono: Andrea Girometta 0371761451- Tino Dossena 0371761255 - Giovanni Fasoli 0371761633

 

 

 

 

 

 

 

20 Marzo 2016 - Perchè Nebbiolo è Nebbiolo

E-mail Stampa PDF

Solo qualche settimana fa, durante il seguitissimo Festival della canzone Italiana, tradizionale appuntamento degli italici costumi, come lo sta diventato la Marcia del Nebbiolo, il maestro Ezio Bosso incantava il mondo con le note del suo pianoforte e con la genuina saggezza delle sue parole: la vita si può fare in un solo modo: assieme. E questo è davvero lo spirito che oggi, così come ogni domenica, accomuna i podisti. Chiunque avrebbe potuto indossare scarpette, maglietta ed orologio e sarebbe potuto uscire sulle strade vicino a casa, all’orario che preferiva, al ritmo che voleva. Ma i podisti è gente coriacea, quel tantino folle da svegliarsi all’alba, con qualsiasi condizione meteo, di Domenica e fare anche parecchi chilometri in macchina per correre: assieme. Qualcuno più competitivo non manca, ma per la maggior parte non c’è nessuna gara, nessun sorpasso, ma una sana scampagnata, chi di corsa, chi al passo, sulle terre bianche della campagna lodigiana. Anni fa, mentre un gruppetto di temerari corridori preparava la prima edizione della Marcia del Nebbiolo, Sanremo era già da un po’ che era Sanremo e Mino Vergnaghi vinceva quell’edizione condotta da Mike Bongiorno e Anna Maria Rizzoli con la sdolcinata “Amare”. E così, come negli anni successivi si imposero indimenticabili successi come Per Elisa, Se m’innamoro e Uomini soli, la Marcia del Nebbiolo cresceva aumentando drasticamente il numero di partecipanti, dei percorsi allestiti nonché degli sforzi organizzativi dei sempre più entusiasti volontari del gruppo. Ma quando la manifestazione canora perse qualche colpo con i vari Jalisse, Povia e Cristicchi la Marcia del Nebbiolo raggiunse i suoi fasti superando costantemente i 2000 iscritti. Successo confermato anche in questa trentottesima edizione nonostante l’improbo scontro con un colosso come la Stramilano. Ma si sa, gli italiani sono dei tradizionalisti e così come continuano a seguire la kermes rivierasca, anche lo zoccolo duro dei runners non ha abbandonato la marcia che con i suoi sei bucolici percorsi regala la possibilità di mettere da parte la vita quotidiana e dimenticare per qualche ora la città. Un’occasione che anno dopo anno sta diventando sempre più difficile a causa della costante avanzata di case e strade. Una marcia di migliaia di persone che diventa così anche il modo per gridare a squarciagola che il nostro territorio non può più sostenere altro cemento, che contro il logorio della vita moderna, per dirla come uno spot di qualche anno fa, abbiamo tutti la necessità di mantenere e far sopravvivere le aree verdi rimaste. Allora il grazie va a tutti i 2369 iscritti di oggi o forse dovremmo dire “Grazie dei fior” ma saremmo decisamente fuori tempo anche se la primavera si è presentata alla grande mostrando il suo lato migliore. Statene certi, puntuali il prossimo anno i cantanti torneranno a cantare ed i runners a correre perché se Sanremo è Sanremo anche Nebbiolo è Nebbiolo.

AF

Ultimo aggiornamento Domenica 20 Marzo 2016 11:45
 

20 Marzo 2016 - 38 Marcia del Nebbiolo

E-mail Stampa PDF

 

 

 

SEI PRONTO A LASCIARE LA TUA IMPRONTA?

 L'ATTESA E' QUASI FINITA

 

#runandfriends #MDN38

 

38a Marcia del Nebbiolo

Domenica 20 Marzo 2016

Km 4-8-12-17-21-25 

 

Rimani collegato per avere in anteprima tutti gli aggiornamenti e le info sull' evento oppure seguici sui nostri account ufficiali Facebook e Twitter

 

La marcia del Nebbiolo è una marcia internazionale non competitiva a passo libero aperta a tutti con percorsi di 4, 8, 12, 17, 21 e 25 Km costituiti per l'80% da percorso sterrato e 20% asfaltato. Ogni 5 Km circa su tutti i percorsi si troveranno dei punti di ristoro. La marcia è valida per la vidimazione dei concorsi FIASP Piede Alato e IVV.

A seguito della competizione verrà assegnato il 14° TROFEO MEMORIAL FABIO GIROMETTA.

Riconoscimento individuale: ai primi 1500 partecipanti sarà offerta il dolce tipico Lodigiano alle mandorle "La Tortionata".

Riconoscimento gruppi:
                                                  
Ai primi 5 gruppi - cesti con prodotti gastronomici
                                                   Dal 6° in poi - coppe e trofei
                                                   Ai gruppi locali - trofeo alla memoria e coppe 

 

    chiavi4.bmpPrevisto il servizio di custodia chiavi

 

Disponibile il servizio doccia presso la palestra Comunale

 

TUTTI I DETTAGLI PER PARTECIPARE
 

RITROVO presso il Centro Civico G. Mascherpa di Tavazzano alle ore 7:30. Click sulla mappa per ulteriori dettagli.

Centro Mascherpa, Tavazzano Con Villavesco


 

ORARI partenza libera dalle ore 8:00 alle 8:30

 

COSTI D'ISCRIZIONE                  

4,50€ quota con riconoscimento (+ 0.50€ per i non tesserati Fiasp)

2,00€ quota senza riconoscimento (+0.50€ per i non tesserati Fiasp)

 

PRENOTAZIONI GRUPPI 

da Lunedì 07 Marzo a Sabato 19 Marzo telefonare a:

  •  Andrea Girometta - 0371 761451
  • Tino Dossena - 0371 761255
  • Giovanni Fasoli - 0371 761633

da Martedì 01 Marzo a Sabato19 Marzo scrivere a:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Specificare il numero di partecipanti con riconoscimento e senza riconoscimento, se tesserati Fiasp o non tesserati. Riceverete una mail di conferma dell' avvennuta registrazione. PRENOTARSI CONVIENE.

 

CASSE PER LE ISCRIZIONI E IL RITIRO DEI CARTELLINI

Il 20 Marzo dalle ore 07.30 funzioneranno le seguenti casse dove sarà possibile iscriversi e ritirare i cartellini di partecipazione. Prenotarsi con anticipo sarà conveniente per tutti in quanto la procedura sarà più rapida.

 SINGOLI  TESSERATI FIASP
 NON TESSERATI FIASP
 GRUPPI  AFFILIATI FIASP PRENOTATI
 AFFILIATI FIASP NON PRENOTATI
 NON AFFILIATI FIASP

 

IMPORTANTE: Dal 01/01/12 è stato introdotto nello statuto Fiasp il D.P.C.N. del 03/01/10 pubblicato in G.U. n.296 del dicembre 2010 con il quale si è resa obbligatoria "l'assicurazione per tutti i soggetti partecipanti alle manifestazioni sportive". Per questo tutti i soggetti non tesserati Fiasp dovranno iscriversi fornendo alle apposite casse (vedi sopra) NOME - COGNOME - DATA DI NASCITA e versando una quota supplementare di EU 0,50 ( i gruppi prenotati possono consegnare la lista completa di tutti i dati direttamente alla cassa).

 

 INFORMAZIONI

mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  telefono: Andrea Girometta 0371761451- Tino Dossena 0371761255 - Giovanni Fasoli 0371761633

 

 

 

 

 

 

 

15 Marzo 2015 - 37a Marcia del Nebbiolo - Un expo di colori

E-mail Stampa PDF

Spesso per contare gli anni che passano o per meglio dire le stagioni che viviamo, più che aspettare di girare l’ultimo foglio del calendario attendiamo l’arrivo della primavera. Una stagione che da sempre viene vista come un inizio, il ricominciare dopo il grigiore e il freddo dell’inverno. Se è vero che noi podisti non ci siamo mai fatti scoraggiare dalle temperature e dalla intemperie, è altrettanto vero che ritornare a correre con la natura che si risveglia nei colori, nei suoni e nei profumi è uno sprone per chiunque, un motivo in più per indossare le scarpette e buttarsi sulla strada in un contatto con la natura sempre più raro nelle nostre vite moderna. Il successo della Marcia del Nebbiolo, quest’anno giunta al trentasettesimo anno, è anche la collocazione a pochi giorni dall’inizio delle primavera, e poco importa quale sia il meteo, come direbbero i nostri nonni “ghe aria de primavera” anche in quelle edizioni in cui si è sfiorata la nevicata o come oggi dove ha farla da padrone è stato il vento. Un’edizione quest’anno che si colloca anche a pochi giorni e a pochi chilometri dall’inaugurazione di quello che si preannuncia come uno degli eventi mondiali più importanti di sempre come l’esposizione universale che torna in Italia dopo più di 100 anni. Nel nostro piccolo, sui nostri sentieri, tra cascine e corsi d’acqua, si riversa un campionario di persone di ogni età, sesso, razza e professione unite da una passione che trasmette così tanta forza da sopperire ad ogni fatica. Al di là delle motivazioni personali, per tutti si tratta di una scelta salutista che ben si sposa con il filo conduttore dell’Expo2015 e il suo tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita” perché se è vero che ci serve il cibo per nutrire il corpo è altrettanto vero che una sana corsetta nutre la mente di energie positive. Grande successo di pubblico e di approvazione specie per i percorsi che sono diventati 6 e si sono stati allungati fino a 25km. Quest’anno poi abbiamo voluto accentrare gli sforzi sulla sicurezza delle oltre 2300 persone iscritte grazie alla collaborazione delle Protezione Civile di Tavazzano, Mulazzano e Cervignano che con oltre 20 unità, comprese quelle cinofile per il salvataggio in acqua, hanno pattugliato tutti i punti critici e all’Associazione Carabinieri sezione di Segrate che con i Carabinieri e la Polizia Locale di Tavazzano hanno pattugliato strade e parcheggi. I complimenti di chi taglia felice il traguardo sono la miglior motivazione per iniziare fin da oggi ad organizzare al meglio l’edizione 2016 della Marcia del Nebbiolo, una marcia fatta con il cuore e che resta nel cuore.

Ultimo aggiornamento Domenica 15 Marzo 2015 13:46
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 4

MARCE DELLA SETTIMANA


DOMENICA 22

Riozzo (Mi)
11o Trofeo Ugo Guazzelli
Km 7-12-18

COMUNICAZIONI DI SERVIZIO

GIOVEDI' 7
Consiglio Direttivo


Contatti

e-mail - gptavazzano@libero.it
ritrovo - ogni venerdì presso la sede di via Roma, 7 in Tavazzano con Villavesco